Messaggio di errore

User warning: The following module is missing from the file system: l10n_install. For information about how to fix this, see the documentation page. in _drupal_trigger_error_with_delayed_logging() (line 1143 of /var/www/clients/client42/web421/web/includes/bootstrap.inc).
Pesca TartaFree

CRTM di Grosseto

Il CRTM di Grosseto è gestito fin dal 1993 dalla Onlus Club Subacqueo Grossetano. Ad oggi sono stati recuperati un totale di 222 individui appartenenti alla specie Caretta caretta: 51 esemplari sono stati trovati morti nelle reti o spiaggiati, 12 sono deceduti durante la degenza all’Acquario e 158 sono stati riabilitati e successivamente liberati in mare. Due esemplari sono attualmente ospedalizzati e in attesa di essere rilasciati.

Attualmente il centro opera con autorizzazione in deroga al D.P.R. 357/97, con scadenza novembre 2016 ed è inserito nella rete toscana coordinata dall’Osservatorio Toscano dei Cetacei e delle Tartarughe Marine (OTCT).

Il CRTM collabora con il Dipartimento di Biologia dell’Università degli Studi di Pisa (Dott. Paolo Luschi) per il monitoraggio satellitare di 8 esemplari, con l’Università di Siena per lo studio della presenza e degli effetti degli inquinanti sulle tartarughe marine e con L’università di Firenze per indagini microbiologiche fecali sempre su Caretta caretta. Il Centro è dotato di cinque vasche dotate di impianti di filtrazione a circolo chiuso e continuo. Per le diagnosi e le cure agli esemplari, il Centro si avvale della collaborazione di alcuni studi veterinari di Grosseto. Sugli esemplari morti (recuperati tali o morti durante la degenza), i veterinari e gli operatori scientifici effettuano le indagini necroscopiche per verificare la causa della morte e analizzare i contenuti stomacali ed intestinali.

Durante gli anni il Centro ha cercato di sensibilizzare i pescatori locali al problema delle catture accidentali attraverso incontri informativi e formativi. Inoltre vengono svolte costantemente attività didattiche sugli ecosistemi marini con le scuole di tutta la Provincia di Grosseto.




TartaLife è un progetto di

  • ISMAR Istituto di Scienze Marine - CNR Consiglio Nazionale delle Ricerca

partner del progetto TartaLife

  • Area marina protetta - Isole Egadi
  • Area marina protetta - Isole Pelagie
  • Fondazione Cetacea Onlus
  • Parco Nazionale dell'Asinara
  • Consorzio Unimar
  • Legambiente
  • Provincia Regionale Agrigento

cofinanziatori del progetto TartaLife

  • Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali
  • Regione Marche

con il contributo di

  • Life
  • Rete Natura 2000


×

ideazione e realizzazione web site di:

e-xtrategy - internet way

via sant'Ubaldo, 36 - 60030 monsano (an) Italy
tel. +39.0731.60225

www.e-xtrategy.net
info@e-xtrategy.net